logofhip.png logodebby.png logoconi.png 
Le Roller Speed Star del 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
sab 06 agosto 2011

Terminata la stagione agonistica a suon di medaglie per squadra di pattinaggio velocità locale “Debby Roller Team” portando a casa dai Campionati Europei 2011 Juniores, due medaglie d’oro (1 nei mt 10.000 a punti e 1 nell’Americana a squadre) ed una d’argento (mt 20.000 ad eliminazione) con la “punta di diamante” Stefano Mareschi. Con quest’ultime diventano 7 le medaglie complessive nel suo palmares tra cui 4 titoli d’Europa.

 debby_-_europei_2011_-_stefano_mareschi.jpg

Altra pioggia di medaglie arrivano dall’altra “Stella” Daniele Di Stefano che diventa Campione Italiano nella categoria Ragazzi-1 (12 anni) per ben 8 volte nel 2011. Un record solamente eguagliabile ma non battibile, visto che ha vinto tutte le gare nazionali a disposizione per la sua categoria (2 Titoli agli Indoor, 3 Titoli su pista, 3 Titoli su strada) un vero incubo per i suoi avversari.

 debby_-_italiani_strada_2011_-_daniele_di_stefano.jpg

 

debby_-_italiani_pista_2011_-_daniele_di_stefano_e_andrea_farris.jpg 

Ottimi quarti posti per Marco Antonio Bianco ai campionati Italiani nella categoria Ragazzo-2 (13 anni) e allo stesso tempo con un po’ di amaro in bocca per aver sfiorato più volte il podio Italiano, in più una sfortunata brutta caduta proprio nella gara che probabilmente, ce l’avrebbe fatta ad ottenerlo sia per il suo stato di forma che per l’ottima posizione agli ultimi giri. Ora sarà atteso nella prossima stagione seppur al cambio di categoria, ma che farà parlare di se anche essendo il più piccolo degli Allievi del 2012.

 

Anno alquanto sfortunato per la nostra Star in rosa della Debby Roller Team, Rita Villotti nella categoria Ragazza-2 (13 anni). “Solo” 2 quinti posti per la nostra stella, uno strepitoso in una gara alquanto lunga per le sue caratteristiche la mt 1.500, mentre nella sua gara più congeniale la mt 200 cronometro ha piovuto e la scivolosità ha compromesso la sua certa prestazione da podio Italiano, così come ottenne lo scorso anno con 2 medaglie di bronzo.

 

Annata ostica per il nostro “grande” Alessio Iacono, che essendo il più piccolo della categoria allievi (14-15 anni) ha cercato di difendersi in una categoria molto difficile per poter far risultati di primo ordine. Allo stesso tempo, possiamo dire “grande” per le sue straordinarie capacità atletiche e tecniche ed il giorno che capirà come utilizzare il suo potenziale sarà veramente uno dei primi.

 

Grande rientro dopo quasi 4 anni dalle piste di pattinaggio uno dei più forti atleti della squadra, seppur sfortunatissimo per Andrea Caramia nella categoria Allievi (14-15 anni) che al primo Campionato Italiano di quest’anno su pista nella fase finale della mt 5.000 a punti è caduto ed è stato costretto ha terminare prematuramente la stagione agonistica. Ora sarà atteso per la prossima stagione nella categoria Juniores sempre nelle primissime file.

Altro grande rientro nelle competizioni di alto livello per la nostra bandiera Simone Di Carlo, seppur nella categoria Seniores (dai 19 anni in su), ha dovuto competere con i migliori pattinatori del mondo, mettendo in evidenza il suo stile targato Debby Roller Team.

 

Il 2011 ha regalato alla Debby Roller Team una coraggiosa atleta che si è subito messa in gioco in gare di primissimo livello nazionale.. Tamara Iacono, in un solo anno di pattinaggio alle spalle ha avuto il coraggio di gareggiare sin dal primo anno ad un Campionato Italiano federale, dimostrando grinta e caparbietà che fanno ben sperare per un futuro da grande atleta.

 

I nostri protagonisti del 2011 non finiscono qui, anzi da qui inizia il nostro futuro con l’Esordiente-2 (11 anni) Gianluca Gambilonghi già campione ai Giochi Nazionali per Società, equivalente al Campionato Italiano per i piccoli nel 2010, arriva 2° ai Giochi Nazionali del 2011, confermado di essere uno dei giovani pattinatori più promettenti in Italia, con un palmares di 6 podi a soli 11 anni.

 

Ancora un’altra stella nascente l’Esordiente-1 (10 anni) Leonardo Servetti, che conquista uno stretto quarto posto nella sua gara ai Giochi Nazionali, a causa di un contatto con un avversario, proprio mentre era a contendersi il primo posto con il vincitore.

 

Elogi anche per i più piccoli del Campionato il Giovanissimo-2 (9 anni) Piccoli Giovanni che purtroppo proprio ai Giochi Nazionali non riesce a mettersi in mostra per cause accidentali e per la poca esperienza in gare di alto livello, ma che la sua squadra conosce bene il suo estremo valore ed in fine il più piccolo degli atleti schierati Cristian Gennaretti che alla sua prima esperienza ai Giochi, ottiene un eccellente settimo posto e si mette in mostra come tra i migliori del 2011.

 debby_-_giochi_nazionali_2011_-_squadra_giovanile.jpg

Inoltre si ricorda tra i partecipanti ai Giochi Nazionali; Gabriele Pantini, Andrea Marini, Elisabetta Gioia ed Elisa Giuseppetti che hanno onorato con la loro presenza e con i loro risultati, contribuendo al raggiungimento del 6° posto di società insieme ai loro compagni nella classifica nazionale su 75 squadre partecipanti, questa stupenda squadra e che si prepareranno per essere le nuove star dei prossimi anni.

 

L’allenatore federale Andrea Farris ed il suo staff sono entusiasti del lavoro ottenuto in quest’ultima stagione sia per gli strepitosi risultati ottenuti, tra cui il Titolo assoluto di squadra come Campioni Regionali del Lazio, che per i molti mancati, sapendo per quanto poco lo sono stati!

 
< Prec.   Pros. >